Forum della Compa

tanto per... saperne un pò di più...


Non sei connesso Connettiti o registrati

Hacking, pre-hacking, modding, cracking e dintorni...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 a cosa potrebbero servire i file .bat il Mer Mar 18, 2009 5:30 am

Rosty17

avatar
Admin
Domanda
Come si può far aprire un programma con un file batch?

Risposta
Il procedimento da seguire è semplicissimo: innanzitutto si deve avviare il Blocco Note (Start, Esegui, digitare notepad e dare conferma) poi scegliere il programma da far partire all'avvio del file batch che stiamo creando (es. mioprogramma.exe); una volta selezionato il software non resta che scrivere il suo nome, completo di estensione e percorso (es. C:\cartel1\cartel3\mioprogramma.exe) sul Blocco Note (nel caso il percorso contenga degli spazi il tutto dovrà essere racchiuso tra doppie virgolette, es. "c:\cartella con spazio\nomeprogramma.exe"); infine, conclusi i passaggi precedenti, si deve solo salvare il file come nomefile.bat, facendo attenzione che nel campo Salva come... sia specificato Tutti i file. Se tutto è andato a buon fine si dovrebbe poter vedere un file, all'interno della cartella in cui è stato salvato, (come in figura 1) che, quando verrà avviato farà a sua volta partire il programma scelto (l'icona rappresentata in figura 1 è quella di default di Windows per i file BAT). Se invece il file ha un nome del tipo nomefile.bat.txt o si vede un'icona tipica dei file TXT (fig.1) fare click destro e selezionare Rinomina dal menù che comparirà, quindi digitare nomefile.bat. Se ancora non funziona potrebbe darsi che Windows non vi permetta di modificare le estensioni dei file, in questo caso seguite questo tutorial sulle estensioni per mostrarle e ripetete i passaggi precedenti.

Domanda
Se invece si vuole aprire più di un file consecutivamente?

Risposta
Viene subito da pensare che sia sufficiente andare a capo e ripetere il procedimento ma in realtà non è così, o meglio se si facesse così le applicazioni verrebbero aperte e chiuse una dopo l'altra, invece nella maggior parte dei casi l'effetto desiderato è quello di aprire le applicazioni contemporaneamente, senza attendere la chiusura di quella precedente, molto utile se ad esempio all'avvio del computer si devono eseguire più programmi in un determinato ordine. Per poter aprire più programmi in questa maniera si deve preporre al percorso del file la scritta cmd /c start: ecco ad esempio un file batch che esegue prima il Blocco Note, poi Paint e infine la Calcolatrice:

cmd /c start notepad
cmd /c start pbrush
cmd /c start calc

Buona apertura...

Vedi il profilo dell'utente http://instabile.forumativo.com

2 icona multi-uso il Lun Mar 09, 2009 3:31 pm

Rosty17

avatar
Admin
Tadà... eccomi qua, quest'oggi vi spiego come creare un file .batch in ambiente windows.

In finale creiamo una bellissima icone sul nostro desktop che servirà per spegnere il nostro pc.

Ma andiamo avanti per punti...

Aptima il nostro stupendo blocco note e scriviamo quello che più ci garba tra:

shutdown -comando

al posto di -comando possiamo scegliere seconda delle necessità e del file batch che vogliamo creare:
-i : Attiva l’interfaccia utente grafica
-l : Disconnette l’utente
-r : Riavvia il PC
-s : Spegne il computer
-t xx: xx Sarebbero i secondi di attesa prima della chiusura di Windows
-f : Chiude le applicazioni ancora aperte

esempio:

Per riavviare il pc
shutdown -r

per spegnere il pc dopo 40 secondi dall’apertura del batch
shutdown -s -t 40
dove -s è il comando per spegnere il pc e -t è il comando per impostare quanti secondi dopo l’apertura del batch il pc deve fare l’azione descritta in precedenza, per azioni intendo:
-r riavviare il pc
-s spegnere il pc
-l disconnettere l’utente
il comando -t è seguito dal numero dei secondi che si vogliono impostare.
per spegnere il pc dopo 40 secondi forzando la chiusura delle applicazioni ancora aperte
shutdown -s -t 40 -f
dove -s e -t abbiamo gia visto a cosa servono e -f forza la chiusura delle applicazioni ancora aperte.

Una volta creato il batch o più batch che ci servono per eseguirlo basta fare doppio click sul file creato.
Questa operazione ci renderà la vita più semplice dato che basterà un doppio click per spegnere/riavviare/disconnettere il pc.

Sul finale, quando abbiamo scelto l'operazione da eseguire, salviamo il nostro file blocco note, con estensione .bat BUON DIVERTIMENTO...

p.s
se non volessimo far riconoscere l'icona, visto che il.bat è riconoscibilissimo, possiamo cambiare l'icona sostituendola con quella di internet ezplorer o quella di risorse del computer...

bello scherzone no? Razz e vabbè...

baci... per qualsiasi domanda, sono a vostra completa disposizione...

Vedi il profilo dell'utente http://instabile.forumativo.com

Rosty17

avatar
Admin
Tanto per saperne di più sul mondo "sconosciuto" ed erroneamente citato dai mass media, del lato oscuro dell'informatica.

Vedi il profilo dell'utente http://instabile.forumativo.com

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum